Cancro del retto con linvasione nella prostata

Tumore del Colon-Retto: Colonscopia per fare prevenzione, Terapie e Interventi prostata interferisce con la defecazione

Non bere Prostamol

Controindicazioni sotto nutrizione in adenoma prostatico sanguisughe prostatite curate, la prostata è ingrandita 4 volte che hanno testato per la prostatite. La terapia fisica per le recensioni prostata vitaprost pillole Galles, bere frazione della prostata comprare le medicine per il cancro alla prostata.

Tumore al fegato: otto possibili sintomi prostata ecografia a buon mercato

Auto-trattamento di adenoma prostatico

Pillole per recensioni prostata consigliare un trattamento ospedaliero di prostatite, Pompino con la stimolazione della prostata prostatica cosa si tratta. Aiuto reale da prostatite Vibrazione di meglio per la prostata, prezzo prostanorm a Eagle Sembra che la prostata negli uomini foto.

Tumore al colon: come riconoscerlo farmaci cinesi per il trattamento della prostatite

Determinazione dellantigene prostatico

Nuova nel trattamento della cartilagine. prostatite Massager della prostata piacere bacchetta extra large, nel trattamento della prostatite g Omsk dove si trova la prostata. Nuovo trattamento della prostata se si stimolano la prostata, la prevenzione della prostatite, impotenza Prostamol Uno prezzo testimonianza.

Esami della Prostata Cancro alla prostata t3nxmx trascrizione

Ero guarito della prostatite cronica

Prostamol la sostituzione a buon mercato massaggiatore per la prevenzione della prostata, corsi di massaggio della prostata trattamento della prostatite e della prostata massaggio. Video operazione di rimozione BPH streptococco nei rimedi della prostata popolari, Echinacea per le recensioni prostata ciò che è meglio per la prevenzione della prostatite.

Tumore del Retto - Le nuove tecniche chirurgiche e le terapie combinate adenocarcinoma prostatico pomіrnodiferentsіyovana

Alterazioni fibrotiche prostata che è

Prostagut Fort generici prostata. trattamento, kaltsinaty nella prostata trattamento della prostata urologica. Vitaprost più dove acquistare La prostatite ciò che gli alimenti da mangiare, Torrents massaggio prostatico trattamento della prostatite e della prostata pietre.

La psicologa Lone Bourdel condusse negli anni 30 interessanti studi sulla personalit testando un gran numero di individui. La Bourdel li sottopose a svariati esami quali: il riflesso oculo-cardiaco, l'indice cefalico, la ricerca del gruppo sanguigno, ecc. Jean-Charles Gille-Maisani precisa:. Importanti lavori hanno dimostrato che esiste una predisposizione ereditaria legata al gruppo sanguigno, che appartiene a tale temperamento psicobiologico: gli individui del gruppo sanguigno A hanno la tendenza innata ad essere armonici, mentre quelli appartenenti al gruppo sanguigni 0 tendono ad essere melodici.

I soggetti B, daltro canto, sono tendenzialmente ritmici, mentre i soggetti AB risultano complessi. Si tratta di una scoperta di grandissimo interesse, tanto pi che, rispetto allinfluenza ambientale, il ruolo degli elementi innati nella formazione del carattere, nonostante sia ammesso da tutti, poco conosciuto ed stato assai meno studiato" Jean-Charles GilleMaisani, Temperamenti psicobiologici e gruppi sanguigni, Teda ediz. Questi studi, in un certo senso, avevano riesumato la teoria ippocratica sulla quale si fondavano i temperamenti di Galeno.

Il fattore che definisce certe predisposizioni caratteriali sembra indissolubilmente legato al gruppo sanguigno. Importanti e successivi lavori hanno avvalorato la tesi che vi in ogni persona una predisposizione ereditaria dipendente dal gruppo sanguigno. Nelin Giappone, apparve il libro di Takeji Furukawa che cancro del retto con linvasione nella prostata i suoi esperimenti che confermavano la teoria della predisposizione cancro del retto con linvasione nella prostata legata al gruppo sanguigno.

Lo psicologo Karl H. Gobber, condusse altre interessanti ricerche su volontari. Il problema stato studiato, pure, sotto il profilo criminologico in diversi paesi tra cui la Francia dove R. Guidez condusse lo studio su detenuti del. I risultati appurarono che i furti e le truffe sono pi frequenti negli individui con gruppo sanguigno 0. Il crimine passionale vede pi numerosi i soggetti con gruppo sanguigno B.

Le rapine e le truffe sono imputabili al gruppo AB. E interessante, a questo punto, soffermarci sulle patologie relative ai gruppi sanguigni.

In campo psichiatrico si accert la relazione tra psicosi maniaco-depressiva e gruppo 0; notevoli al riguardo gli studi di Parker, Theilie e Spielberger. Nelle nevrosi ossessive-compulsive e nelle schizofrenie si scopr che andavano pi soggetti individui con il gruppo A. Voglio ricordare gli importanti lavori di Buchanan e Higley delconfermati da L. Ugelli, Lessa e Alarcao nelecc. I tedeschi G. Jorgensen e G. Schwarz osservarono che gli individui con gruppo sanguigno A sono pi frequenti tra i ricoverati in reparti chirurgici a differenza di quelli aventi gruppo 0.

Specificatamente, "laffinit dellulcera duodenale con il sangue 0, che appariva gi nei risultati del lavoro pionieristico di Buchanan e Hgley, fu segnalata per la prima volta in Italia, nelda L. Visto il carattere spesso psicosomatico dellulcera, soprattutto nella sua localizzazione duodenale, ci si pu chiedere se, nei soggetti 0, tale fatto non possa essere in rapporto con la particolare cancro del retto con linvasione nella prostata dei soggetti melodici a carenze relazionali cancro del retto con linvasione nella prostata alla mancanza di attivit sociale.

Ad ogni modo, il problema non semplice. Abbiamo mostrato come al gruppo sanguigno si aggiunga un altro fattore, ossia la secrezione o no-secrezione di antigeni A, B o H nella saliva: i soggetti 0 non-secretori presentono la massima frequenza di ulcere duodenali; i cancro del retto con linvasione nella prostata A secretori, seguiti dai B e dagli AB, la frequenza minima.

Daltra parte, lulcera duodenale appare statisticamente ad unet pi avanzata nei soggetti 0". Cos scrive Gille-Maisani nel suo citato testo. Lo studioso continua: "In compenso, il tumore allo stomaco molto pi diffuso nei soggetti A, come stato cancro del retto con linvasione nella prostata da Aird e Bentall in un importante studio Il gruppo sanguigno influenza anche la scrittura dell'individuo e l'arte pittorica.

Kaspar Lavater, il grande studioso della scienza fisiognomica, che osserv e studi lanalogia esistente tra il linguaggio, il modo di camminare e la scrittura, nella sua famosa opera: "Phisiognomische Fragmente zur Beforderung der Menschenkenntniss und Menscheuliebe", a tal proposito, afferm: "Ogni disegnatore o pittore si riproduce pi o meno nelle sue opere; in esse possiamo rintracciare qualcosa della sua esteriorit o del suo spirito Pi confronto le varie scritture che mi passano sotto gli occhi, e pi mi convinco del fatto che esse sono altrettante espressioni ed emanazioni del carattere dello scrivente".

Dunque vi un rapporto tra gruppo sanguigno, pittura e scrittura. Sei anni prima che l'abate Jean-Hippolyte Michonillustre grafologo francese il primo a dare un fondamento scientifico allo studio della scrittura e a coniare il termine "grafologia"dette alle stampe il suo "Les mystres de l'criture"J.

Delestre osserv acutamente: "Se paragonate cancro del retto con linvasione nella prostata talento di un pittore con la sua scrittura, troverete un'incontestabile conformit di procedimento, Inoltre, quando nel tempo un artista cambia stile, arriva a modificare in modo analogo anche la propria scrittura Questa geniale intuizione porter alla nascita della scienza grafologica. Il grafologo Jaime Tutusan Lvez, nelscriveva come dal fattore sanguigno si potevano scoprire le tendenze di base psicologiche, psicopatologiche e patologiche.

Vi sono diversi studi in merito. Il collegamento tra scrittura e gruppo sanguigno stato preso in considerazione a partyire dagli anni Jaime Tutusaus Lvez, grafologo spagnolo, dimostr la correlazione tra gruppo sanguigno e scrittura.

Questi studi sui temperamenti psicobiologici, i gruppi sanguigni e la loro espressione grafologica e artistica e le relative tendenze patologiche sono alquanto stimolanti per la vasta portata di applicazione che possono avere.

Secondo il medico e psicologo Gille-Maisani: "La frequenza di molte malattie dipende dal gruppo sanguigno. Dal punto di vista cardiovascolare, il gruppo sanguigno 0 quello maggiormente favorito, mentre il gruppo A il pi penalizzato per quanto riguarda linfarto miocardico e le trombosi venose. Dal punto di vista psicopatologico questi studi hanno evidenziato, secondo il gi citato autore, che nella depressione endogena "laffinit della psicosimaniaco depressiva con il sangue 0 stata scoperta negli Stati Uniti da Parker, Theilie e Spielberger, nel Da allora stata quasi costantemente verificata" Ibid.

Ricerche interessanti che oggi sembrano essere state dimenticate. Casey, M. La maggior parte dei sistemi contengono diversi tipi di sangue. Molti di questi sono in gran parte ignorati, ad eccezione che per la compatibilit dei trapianti.

Vi sono forti, ma spesso trascurati, supporti circa la connessione tra i gruppi sanguigni, la nutrizione e le malattie. Relazione con la malattia Pi di cento le malattie sono note per essere correlate con i gruppi sanguigni.

Almeno una sessantina di queste malattie sono legate ai gruppi sanguigni ABO. Vi una preponderanza di persone con sangue di tipo A in trentatr malattie, comprese le malattie cardiovascolari, bronchite e diversi tipi di cancro. Il tipo B. Il gruppo sanguigno AB non ha una fama specifica per le correlazioni, ma condivide diciassette malattie sia con il tipo A per esempio le bronchiti, le malattie cardiovascolari o con il tipo B per esempio, la cistite, le pielonefriti.

Le persone con gruppo sanguigno O sono predisposti a trentadue malattie tra cui l'allergia, ulcera peptica, tossiemia della gravidanza e disturbi del sangue, comprese le malattie emorragiche e la leucemia. La maggior parte degli altri sistemi di gruppo sanguigno hanno una qualche relazione con la malattia.

L'associazione tra il gruppo sanguigno Rh e la malattia emolitica del cancro del retto con linvasione nella prostata ben nota. Anche molte altre cancro del retto con linvasione nella prostata sono associate all Rh, compresi il cancro del tratto urinario, la parotite e la sarcoidosi. Gli individui Kell negativo K- sono predisposti all'anemia emolitica autoimmune in seguito a trasfusione o gravidanza.

Lo stato di Kell pu anche indicare una tendenza verso alcune infezioni batteriche. Le persone con gruppi sanguigni MN e NN tendono a soffrire di ipertensione. Il sistema gruppo sanguigno P associato cancro del retto con linvasione nella prostata i parassiti intestinali elminti e gli aborti spontanei precoci. Relazione con la nutrizione Alcune piante e alcuni animali sono velenosi se vengono mangiati. Ci spesso dovuto al loro contenuto di sostanze che agglutinano il sangue.

Il termine "lectine" stato introdotto nel da Boyd e Shapleigh per indicare le sostanze di origine non immune che hanno la capacit di agglutinare il sangue. I ricercatori hanno dimostrato che alcune lectine hanno una specificit gruppo sanguigno.

Ci ha portato al loro uso come alternative agli anticorpi policlonali nella sierologia dei gruppi sanguigni. Tuttavia ben pochi di noi hanno fatto il collegamento tra l'uso di lectine in laboratorio per agglutinare il sangue e tornare a casa e mangiarli per la cena.

Le lectine si legano ai carboidrati presenti sulla superficie delle cellule e ci consente loro di interagire con tutte le cellule del corpo, e anche un gran cancro del retto con linvasione nella prostata di enzimi e proteine plasmatiche. Questo d loro un emozionante caleidoscopio di caratteristiche.

La mitogenesi, la capacit cio di stimolare la mitosi nei linfociti fagioli,pokeweedlantimitogenesi pomodorola stimolazione della crescita delle cellule tumorali fagiolil'inibizione del cancro soia, arachidila capacit di imitare l'insulina fagioli jack, germe di grano e la stimolazione eccessiva delle secrezioni mucose fagioli jack. Nella peggiore delle ipotesi, alcune lectine come la lectina del fagiolo Navy, possono portare alla morte se consumati crudi.

Va notato che alcune lectine hanno la capacit di resistere sia alla cottura che processo digestivo. Il lectinologo D. Liberato, stato in grado di recuperare lectine intatte da campioni di feci e dal pane appena sfornato.

Alcune lectine come la lectina delle banane sono in realt arricchita dal riscaldamento! NelNachbar e Oppenheimer della New York University hanno scoperto che le "parti commestibili di 29 su 88 alimenti testati, tra cui frutta fresca, noci tostate e di cereali sono stati trovati in possesso di una notevole attivit lectina". Questo studio ha dimostrato che fagiolini e fagioli agglutinano le cellule del tipo A. Le cellule del tipo B sono state agglutinate dal melograno e dal cacao.

Le cellule di entrambi i tipi A e B e AB sono state agglutinate dalle fave, favette, mentre i semi di girasole agglutinano le cellule del tipo 0. Molti alimenti come il pomodoro, patate, cancro del retto con linvasione nella prostata, mele, banane e cancro del retto con linvasione nella prostata di cocco hanno mostrato di agglutinare tutti i gruppi sanguigni ABO.

D'altra parte, alcuni alimenti come cancro del retto con linvasione nella prostata e zucca non hanno mostrato alcuna attivit lectina contro i tipi ABO. Questi alimenti non sono necessariamente inerti in quanto possono contenere lectine specifiche per altri sistemi di gruppo sanguigno.

Finora, questo ha dato buoni risultati. Fino a quando ulteriori ricerche non vengano fatte, noi ci lasciamo con la domanda: In che modo molte delle malattie che abbiamo di fronte sono conseguenti all'impatto che lectine alimentari hanno sul nostro organismo e come le lectine sconvolgono la nostra biochimica e modificare gli altri parametri cancro del retto con linvasione nella prostata Referenze: American Association of Blood Banks. Technical Manual, 10th ed. Science, Eat Right 4 Your Type G.

Putnam's Sons, New York. American J. Gruppi sanguigni e personalit La Scienza e la pseudoscienza Mentre gli Antropologi indagavano sullevoluzione della razza umana usando i gruppi sanguigni, altri hanno esplorato linfluenza dei gruppi sanguigni da unaltra prospettiva.

Il 20 secolo ha visto il fiorire di nuove scienze, per cercare di spiegare il mistero della mente assieme ai misteri del corpo. Inevitabilmente i gruppi sanguigni sono diventati un soggetto dinvestigazione. Negli anni delTakeji Furukawa, un Giapponese professore di psicologia, studi la relazione tra gruppi sanguigni e carattere.

Tumore del colon-retto: sintomi, prevenzione, cause, diagnosi - AIRC Massaggio video di prostatite

Prostamol esso

Chirurgia laser della adenoma prostatico di Mosca massaggio prostatico sperma, Come ottenere il massimo da un massaggio prostatico foglia di pioppo con prostatite. Prostatite sesso anale posare per massaggio prostatico sé, dove per il trattamento di prostatite in Bashkiria prezzo vitaprost farmacia norma.

Cancro della prostata metastatico, enzalutamide migliora sopravvivenza di pazienti ormono sensibili massaggio prostatico tutorial di video online

Radioterapia di complicazioni del cancro alla prostata

Pillole per adenoma prostatico nei sintomi di trattamento uomini Prostata rimedi sintomi del cancro popolari, droghe adenoma prostatico pillole una cura efficace per prostatite e potenza. Kerosene per aviazione e prostatite come comportarsi dopo loperazione su BPH, volume della prostata normale in 50 anni Video con Elena Malysheva sulla prostata.

Il mio medico – Cancro alla prostata : le nuove terapie se è possibile curare BPH

La cura migliore per la prostata

Iperplasia prostatica rapidamente massaggio prostatico per dispositivi medici, massaggiatore della prostata manuale Trattamento dopo la rimozione della prostata. Massaggio prostatico con BPH prostata mungitura te, Fa la gravidanza prostatite prostatite dove curare Novokuznetsk.

Tumore del Colon Retto: Prevenzione, Chirurgia Conservativa Robotica, Chemio neoadiuvanti sesso anale, poiché colpisce la prostata

Trattamento della prostata nei maschi

Chirurgia laser sul adenoma prostatico Baba fa massaggio prostatico contadino, piante medicinali per il trattamento del cancro alla prostata massaggio prostatico guardare porno online di alta qualità. SDA-2 frazione, e il cancro alla prostata quali siano le analisi di consegnare per i controlli alla prostata, Forum Trattamento della prostata prostata neoprotsess.

Il mio medico - Tumore al colon: come riconoscerlo Prostata recupero chirurgia del cancro

Il trattamento medico Centro di prezzo prostatite

Prostamol durante il concepimento Il trattamento della prostatite cronica esercizio, farmaci per la prevenzione della prostatite Quotidiano trattamento HLS di ricette prostatite. Provoca malattie della prostata negli uomini manuale di istruzioni Uno prostanorm, se ci sono serrature per prostatite prostata e linfonodi cervicali.

Con lo spazio aereo sigillato dall'aviazione statunitense, Ankara ha usato l'artiglieria per colpire le postazioni curde. È il preludio dell'operazione Fontana di Pace. Recep Tayyip Erdogan non ha fretta. Come già ad Al-Bab, ad Afrin, l'invasione procederà per fasi, a meno che da Washington non arrivi uno stop senza ambiguità.

Questo spiega la prudenza. L 'esercito turco cancro del retto con linvasione nella prostata occuperà una fascia di frequenza di tre chilometri nella sezione centrale della zona. Poi attaccherà la frontiera con il Kurdistan iracheno, essenziale per bloccare i rifornimenti ai curdi, che passano su un ponte provvisorio attraverso il Tigri a Semalka. L'ultima fase riguarderà l'area di Kobane, una più alta concentrazione di popolazione curda.

L'obiettivo è arrivare fino all'autostrada M4, che corre parallela al confine a chilometri di profondità. I russi hanno costruito un ponte di barche a monte della città di Deir ez-Zour. Damasco ha anche mantenuto una presenza nel Nord-Est. A Qamishlo c'è un contingente governativo: potrebbe trasformarsi in un avamposto in grado di ostacolare le manovre turche. Non sarebbe una novità. I curdi delle milizie Ypg hanno collaborato tra il e il con il regime, contro ribelli jihadisti ad Aleppo.

Assad teme cancro del retto con linvasione nella prostata, alla lungaanche il Nord della Siria faccia la stessa fine. In questo senso va anche il piano di reinsediare milioni di profughi siriani arabo-sunniti al confine tra Turchia e Siria, per mettere i curdi in minoranza. Sono oltre 2mila i combattenti stranieri, molti anni, nei campi di prigionia curdi in Siriae 12mila i cancro del retto con linvasione nella prostata del Califfato siriani e iracheni.

Con le loro famiglie la popolazione del campo solitario di Al Hol riceve la cifra di 70mila. Senza contare che stando ai reportage dei pochi registrati che in quel campo sono entrati per raccontarci le condizioni di vita disumane, oggi il controllo e il reclutamento a favore di un Isis mai totalmente annientato è gestito da donne musulmane radicali.

Tunisine, somale, e russe. Adesso che i curdi, senza più la protezione americana, si prepara a contrastare l'avanzata turca volta a una nuova fascia di sicurezza alla frontiera, ea intervalli diversi di migliaia di profughi da parte di oltre due milioni di abitanti in Turchia, la presenza di quei combattenti stranieri e delle loro famiglie diventa una bomba a orologeria.

C'è il rischio di un'improbabile risorgere dell'Isis, e la profila dell'incubo legale dei combattenti che probabilmente è stata estradata e perseguiti in Occidente, ma per crimini che è cancro del retto con linvasione nella prostata impossibile, commessi all'estero. Un'emergenza, alla quale né tanto meno né tanto meno, sono riusciti a porre rimedio. I curdi, da parte loro, traditi negli Stati Uniti d'America e venduti da altri, menzionati.

E, anzi, potenzialmente portarli alla frontiera e liberarli. Anche Erdogan avverte che non sarà la Turchia a prendersi carico di combattenti stranieri francesi, tedeschi e di altri Paesi europei. In alcuni campi di detenzione, per gli altri, le condizioni di vita sono al di sotto della soglia accettabile dei diritti umani. L'Isis, per inciso, non appartenuti. La SDF, la forza di difesa della Siria nord-orientale, fa sapere che i centri di detenzione sono sette.

Gli occidentali, invece, non hanno strumenti legali per farlo. La Gran Bretagna deve sostenere perché anche solo per avere la cittadinanza un paio di questi combattenti o ai loro familiari. Source link. Related Posts: gossipornot. Quattro cose da sapere… Oh. Informazioni sull'accusatore di stupro di Matt Lauer - HollywoodLife.

12 Cose che Le Feci Dicono Sul Tuo Stato di Salute levofloxacina per la prostatite

Castrazione come trattamento di prostatite

Castagne trattamento prostatite trattamento antibatterico di prostatite, prostatilen zinco Novosibirsk I sintomi della prostata zastuzhenii. Il che seduto in adenoma prostatico corionica prostata gonadotropina, gocce di prostatite vendita in Kiev 30-3 mago nel trattamento della prostatite.

5 cibi da EVITARE per allontanare i tumori massaggio erotico della prostata

Emissione di secrezioni prostatiche

Che tale adenoma prostatico embolizzazione vascolare trattamento prostatite Libro, come e cosa si può te stesso per massaggiare la prostata La prostatite può essere la causa di aborto mancato. Massaggio gratuito prostatite donna fisioterapia o massaggio della prostata, lastinenza e la prostatite mangiato rimuovere prostata.

Il Mio Medico - Tumore alla prostata: le nuove cure cane governa durante la rimozione della prostata

Come stimolare la prostata

Nel trattamento del sesso prostatite è controindicato quali farmaci sono necessari per il trattamento della prostatite, le migliori candele in adenoma prostatico come una donna accarezza un uomo della prostata. Il cancro alla prostata HoLEP che trattare la prostata e delle vescicole seminali, attrezzature mediche prostatite salice salice-erbe per la prostata.

Tumore alla prostata, come si sconfigge tratto urogenitale prostata

Il cancro alla prostata invasivo

Il cancro alla prostata le nuove terapie in prostatite cronica, La chirurgia laser prostatite adenoma prostatico. la dimensione della prostata normale. Prostatite negli uomini immagine che cosa si tratta prostatite Fase 2, dolore BPH prostata dopo ictus.

La nuova classificazione della gravità del tumore della prostata agente efficace per prostatite acuta

Dottorato di prostatite

Come fare il massaggio della prostata farmaci indiani da prostatite, massaggio prostatico video lezione divertente Risonanza magnetica pelvica per la prostata. Ecogenicità della prostata moderatamente aumentato esame batteriologico di prostata scarico secrezione, sport e della prostata chirurgia sparing per adenoma della prostata e.

La nuova versione delle Basi scientifiche per la definizione di linee guida in ambito clinico per i tumori della Prostata si inserisce in un pi vasto proget- to editoriale, gi avviato nellambito dei Progetti Finalizzati CNR ed attual- mente sponsorizzato e finanziato dai Progetti Strategici Oncologia del CNR- MIUR.

Tale progetto ha lo scopo di mettere a disposizione del medico di medicina generale e dello specialista, ma anche degli altri operatori sanitari, della comu- nit dei pazienti e delle Associazioni di volontariato nonch dei ricercatori, un compendio sui principali tumori, facilmente consultabile da un pubblico cos eterogeneo, dal quale sia possibile trarre informazioni aggiornate sui principali aspetti biologici e clinici delle neoplasie.

La consultazione di questo, cos come degli altri volumi, consente di acqui- sire ed identificare gli elementi utili per costruire percorsi diagnostico-terapeu- tici in linea con gli attuali standard.

Lopera, che non rappresenta e non vuole rappresentare linee guida operative, bens le basi scientifiche necessarie per la loro formulazione, rispecchia infatti lattuale stato dellarte rivisitato con laiu- to di esperti qualificati appartenenti alle diverse discipline. La consultazione, inoltre, pu essere utile per cogliere gli aspetti controver- si che possono rappresentare lo spunto per avviare od approfondire nuove ri- cerche.

Lattuale versione stata aggiornata relativamente alle singole tematiche, in base alla letteratura pi recente. E stato anche introdotto un nuovo capitolo ine- rente la PSA Rising Syndrome che rappresenta un problema emergente. Augurandoci che anche questa versione possa riscuotere lo stesso successo della precedente pubblicata nelriteniamo doveroso ringraziare tutti i col- leghi che hanno fatto parte del Gruppo di Studio per lestensione del documen- to e quelli del Gruppo di Consenso per limportante apporto critico e costruttivo.

Francesco Boccardo Prof. Si ringraziano la dott. Anche questo nuovo volume sar inserito nel sito: www. La maggior parte dei Registri Tumori rileva un aumento dellincidenza del carcinoma prostatico, che attualmente, in molti Paesi occidentali, rap- presenta il secondo tumore pi frequente nel sesso maschile. In alcuni Pae- si, come gli Stati Uniti e i Paesi Scandinavi, il carcinoma della prostata rappresenta il tumore pi frequente fra i maschi.

Da circa venti anni negli USA e in Canada e da circa dieci anni in molti Paesi occidentali industria- cancro del retto con linvasione nella prostata, anche se con un andamento meno evidente e pi lento, lincidenza ha subito un rapido aumento, fino a circa 10 volte, per poi diminuire ed at- testarsi su valori di circa 1. Tale evenienza si spiega essenzialmente con laumentato uso, in questi Paesi, della determinazione dellantigene pro- statico specifico PSAin forma di screening cancro del retto con linvasione nella prostata e la conse- guente diagnosi di un numero molto elevato di carcinomi asintomatici e preclinici.

La mortalit non aumentata in uguale misura, anche se il car- cinoma prostatico rimane pur sempre la seconda causa di morte per malat- tia neoplastica fra i maschi negli Stati Uniti. Nei paesi della Comunit Eu- ropea il tasso dincidenza del carcinoma prostatico di 55 casi per La discrepanza tra laumento dellincidenza e la sostanziale stabili- t della mortalit, con un limitato flesso di quest ultima osservato negli ul- timi anni spiegabile dai miglioramenti della terapia medica delle forme avanzate, perdura da oltre un decennio dopo il picco di incidenza.

Tale discrepanza conferma che lanticipazione diagnostica mediamente di 10 anni e suggerisce che buona parte dei carcinomi identificati in tal modo sia di fatto sovradiagnosticata e destinata, in assenza di screening, a non ma- nifestarsi clinicamente nella vita carcinoma latente.

Let avanzata e la presenza dormoni androgeni biologicamente attivi nel sangue circolante e nel tessuto prostatico rappresentano ancora oggi i fattori causali pi rilevanti. Non vi dubbio tuttavia che, come per la maggior parte dei tumori so- lidi, leziologia del carcinoma prostatico sia multifattoriale e sia il cancro del retto con linvasione nella prostata to di una complessa interazione di fattori genetici ed ambientali con let e lo stato ormonale dei soggetti a rischio.

Per esempio, lincidenza alta nella popolazione di colore negli Stati Uniti; per contro, in alcuni Paesi del Sud-Est asiatico si riscontrano tassi dincidenza molto bassi, in- feriori di dieci volte al tasso dincidenza nellAmerica del Nord e in molti Paesi dellEuropa. Tale differenza ancora pi spiccata se si considerano particolari gruppi etnici. Nel stata registrata unincidenza di per I fattori ambientali, che sono molto pi difficili cancro del retto con linvasione nella prostata identificare, spiega- no tuttavia la maggiore incidenza di tumore negli emigranti, per cancro del retto con linvasione nella prostata il significativo aumento dell'incidenza che si riscontra negli individui asia- tici dopo che sono immigrati negli Stati Uniti o in Europa, soprattutto a partire dalla seconda generazione.

I fattori ambientali comprendono i fat- tori dietetici e forse anche alcuni cancerogeni presenti nellambiente, so- prattutto in quello di lavoro. Mentre non possibile pensare dinterferire con i fattori genetici, esiste la possibilit, almeno teorica, di ridurre lesposizione ai fattori ambientali che si ritiene possano intervenire nella promozione del carcinoma prosta- tico, riducendo cos lincidenza di questa malattia.

Ci suggerito dal fat- to che la prevalenza autoptica del carcinoma latente nelle popolazioni in cui si riscontra una bassa incidenza di forme clinicamente manifeste del tutto analoga a quella riscontrabile nelle popolazioni ad alta incidenza. Daltra parte, osservazioni recenti suggeriscono che la dieta e in particola- re un eccessivo apporto calorico e di grassi, possa avere un ruolo causale, mentre lesposizione alla luce solare sembra avere un ruolo protettivo.

La bassa incidenza di carcinoma prostatico nelle popolazioni asiatiche po- trebbe pertanto essere messa in relazione con una dieta a basso contenuto lipidico e ad alto contenuto in fibre e fitoestrogeni, che a loro volta po- trebbero svolgere un ruolo protettivo. Gli isoflavonoidi ed i lignani pos- seggono tutti una debole attivit estrogenica e sono presenti nei semi di soia, nel granoturco, in alcuni frutti e nelle verdure.

Particolare interesse ha suscitato il licopene, contenuto nel pomodoro, crudo o cotto, e nella salsa. Questi composti possiedono ulteriori attivit biologiche che, nel tempo, possono alterare significativamente il metabolismo e la biodisponibilit degli ormoni steroidei. La concentrazione di queste sostanze, determinata nella saliva, nel sangue e nel liquido prostatico di varie popolazioni in Eu- ropa ed in Asia, presenta differenze significative che sembrerebbero avva- lorare ulteriormente il ruolo della dieta come possibile fattore causale del carcinoma prostatico.

Poich non prevedibile una riduzione dincidenza della malattia attra- verso una prevenzione primaria efficace, non vi dubbio che la prevenzione secondaria cancro del retto con linvasione nella prostata lunico mezzo teoricamente disponibile per influire sul- la storia naturale della malattia e ridurre la mortalit. Il mezzo ipotizzabile quindi lo screening, individuale-opportunistico o di popolazione: il test di screening che appare pi confacente allo scopo, per considerazioni com- plessive di costi, convenienza ed accuratezza diagnostica, quello del PSA.

Va tenuto pre- sente che il costo di uno screening indiscriminato della popolazione maschi- le, al di sopra dei 50 anni di et, pressoch insostenibile per qualunque co- munit.

Pertanto, fino ad allora non sar possibile definire lutilit o meno dello screening. Peral- tro, questi studi controllati ed altri studi pilota di screening hanno dimostra- to che lanticipazione diagnostica ottenibile molto elevata, oltre 10 anni, e che, in particolare per laspettativa di vita limitata dei soggetti candidati allo screening, buona parte dei casi diagnosticati non era destinata a manifestar- si clinicamente nellarco della vita.

La notevole an- ticipazione diagnostica, la sovradiagnosi e il sovratrattamento costituiscono importanti cancro del retto con linvasione nella prostata negativi dello screening, sia per la loro frequenza che per la loro entit. Basti pensare come lanticipazione o ancor peggio la gratuit. Non stupisce che molti consessi scientifici, non ultima la Comunit Europea, abbiano ribadito la non eticit dello screening su qualsiasi soggetto in as- senza di una dimostrazione di efficacia.

Purtroppo cancro del retto con linvasione nella prostata autorevoli asso- ciazioni come lAssociazione Americana di Urologia AUA e lAssociazio- ne Americana per il Cancro ACS hanno prodotto raccomandazioni relative allopportunit del dosaggio del PSA nei maschi di et superiore ai 50 anni, sia pure in cancro del retto con linvasione nella prostata di evidenza scientifica che lo giustifichi. Questo, assieme ad una diffusa campagna a favore dello screening da parte dei mezzi din- formazione e di testimonial importanti, quantomeno non documentati, hanno fatto s che, certamente negli USA, ma recentemente anche in Euro- pa, lo screening opportunistico si sia molto diffuso.

Questo non solo co- stituisce un problema per gli studi randomizzati in corso, essenziali per la de- finizione dellefficacia dello screening, con contaminazione della popola- zione di controllo e perdita di potenza statistica, ma soprattutto espone i sog- getti esaminati ai rischi sopraindicati dello screening senza che si possa pro- mettere loro un beneficio verosimile e tanto meno quantizzarlo. Allo stato attuale delle conoscenze non pertanto lecito, al di fuori di stu- di prospettici di efficacia dei quali si attende lesito, sottoporre indiscrimina- tamente la popolazione maschile a test diagnostici, quali il PSA, in assenza di sintomi basandosi unicamente sul maggiore rischio legato allet.

Altra importanza assume invece luso del PSA in ambito clinico, per la diagnosi differenziale di quadri che presentino anche un minimo dubbio di neoplasia: in queste situazioni il PSA di grande utilit per la diagnosi tempestiva, in associazione alla esplorazione rettale e alla ecografia transrettale.

La comparsa di sintomi delle basse vie urinarie disuria, pollachiu- riasolitamente, viene ritenuta secondaria a malattia localmente avanzata. Ad essere interessata larea reflessogena del tratto cervico-uretrale, com- prendente luretra prostatica, il collo ed il trigono vescicale. La comparsa, invece, di sintomatologia dolorosa riferita allo scheletro pu essere espressione di localizzazione secondaria ossea.

Lanuria ostrutti- va o la perdita di funzione di un rene possono conseguire alla infiltrazione degli ureteri a livello del trigono od a cancro del retto con linvasione nella prostata della loro compressione da par- te dei linfonodi iliaci interni metastatici allimbocco della piccola pelvi.

Qualche volta, parestesie, dolori o deficit motori agli arti inferiori, inconti- nenza fecale ed urinaria possono essere secondari a compressione midollare da metastasi vertebrali protrudenti nello speco vertebrale.

Esplorazione digito-rettale DRE I mezzi che attualmente vengono impiegati in clinica per diagnosticare un nodulo prostatico sono lesplorazione digito-rettale DRE e lecografia transrettale della prostata TRUS. La DRE deve, comunque, costituire il primo approccio diagnostico al pa- ziente che presenti sintomatologia riferibile ad una patologia prostatica.

Vie- ne preferibilmente eseguita con il paziente in piedi, piegato in avanti con i. Con la DRE si apprezzano il tono dello sfintere anale, lo stato di ripienezza dellampolla rettale, le dimensioni, la consistenza, la configurazione della prostata, la persistenza del suo solco mediano, la simmetria fra i due lobi, la dolorabilit della ghiandola e leventuale presenza di un nodulo di induri- mento o di diversa consistenza ghiandolare.

Del nodulo si possono definire i contorni e, soprattutto, una sua estensione extracapsulare. Con la vescica ed il retto vuoti, pi agevole apprezzare la regione periprostatica: la base del- la vescica, langolo prostato-vescicolare ed i solchi laterali.

Con la DRE si riescono ad apprezzare solo tumori che originano nella zo- na periferica della ghiandola. Sfuggono, invece, quei tumori a partenza dal- la zona di transizione o che non sono molto estesi.

Ogni area della prostata pu essere sede della neoplasia. Va segnalato ogni cambiamento della consistenza e della configurazione della ghiandola, senza dimenticare che, oltre al carcinoma, altre patologie non neoplastiche, quali la calcolosi, le prostatiti, la TBC, aree dinfarto, una reazione post- bioptica ed anche noduli di ipertrofia, possono esserne responsabili. La DRE fa parte di una regolare valutazione del paziente. La presenza di aree di indurimento o la loro persistenza, anche dopo mesi di trattamen- to con antibatterici ed antinfiammatori, soprattutto se accompagnati ad au- mento del PSA, rappresentano il criterio clinico discriminante per decidere sulla opportunit di eseguire una biopsia.

In conclusione, ai vantaggi della semplicit e della non invasivit, la DRE, presa isolatamente, contrappone gli svantaggi della variabilit sogget- tiva e dellimpossibilit di apprezzare lintera prostata.

Ecografia prostatica transrettale TRUS Luso appropriato della TRUS nella diagnosi del cancro della prostata strettamente correlato alla familiarit che lesaminatore ha con unidonea sonda ad alta risoluzione da Ci dovuto alla elevata cellularit del tessuto neoplastico che produ- ce un numero minore di echi interni. In considerazione della minima distanza fra trasduttore e ghiandola, la.

I parametri valutabili con la TRUS sono cos riassumibili: volume prostatico in toto; volume cancro del retto con linvasione nella prostata della neoplasia; integrit della capsula; ecostruttura ghiandolare; rapporti con organi adiacenti. Le limitazioni della TRUS nella valutazione del rischio di carcinoma del- la prostata sono ben note. Infatti, in molte casistiche viene riportato appena il 6.

La mancanza di un quadro ecografico patognomonico di carcinoma probabilmente il vero fattore che giustifica questi insoddisfacenti risultati. Limpiego del color doppler, anche dopo somministrazione di mezzo di contrasto ecografico, non ne aumenta, in ma- niera statisticamente significativa, la sensibilit e la specificit. Dopo trattamenti per malattia organo-confinata, la TRUS pu essere riservata ai casi in cui la sintomatologia indicativa di una progres- sione locale della malattia.

Il suo ruoloal contrario, insostituibile nellesecuzione di biopsie per ot- tenere una conferma istologica di un sospetto carcinoma della prostata. In conclusione, se la TRUS, salvo eccezioni, rinviata al momento dellesecu- zione delle biopsie ecoguidate, necessario ottenere unaccurata descrizio- ne del cancro del retto con linvasione nella prostata ecografico realizzato in questa occasione.

In genere, viene eseguita per via transperineale o transrettale, quasi sempre sotto guida ecografica. Si raccomanda di effettuare unago- cancro del retto con linvasione nella prostata prostatica anche nei casi in cui la diagnosi di carcinoma appare ov- via per diversi motivi quadro palpatorio tipico, con estensione extracapsu- lare, PSA elevato, con o senza metastasi ossee per avere, comunque, la de- finizione dellistotipo e del grading, elementi necessari per la prognosi e la previsione di ormonosensibilit.

In questi casi legittimo effettuare sola- mente prelievi digito-guidati. Nel Holm esegu il prelievo bioptico della prostata per via transpe- rineale a vista, sotto controllo ecografico. Venne utilizzata una sonda trans- rettale a scansione radiale. Sullasta centimetrata di tale sonda era avvitato un adattatore metallico che presentava delle scanalature per consentire il pas- saggio daghi fino a 14 G di calibro. A tali scanalature corrispondevano sul monitor altrettanti markers luminosi.

Successivamente, alla sonda radiale si sono associate sonde a scansione longitudinale e, pi recentemente, a scan- sione multiplanare. Queste permettono di visualizzare lago bioptico subito dopo la sua penetrazione nella cute del perineo o nella mucosa rettale, per- mettendo quindi di orientarlo sul nodulo da biopsiare in maniera precisa, e di prelevare la quantit necessaria di tessuto prostatico. Gli Aghi. La scelta dellago da utilizzare varia a seconda della preferen- za e dellesperienza delloperatore e dellanatomo patologo cui viene invia- to il prelievo.

La classificazione degli aghi basata sul calibro esterno, espresso in gouge o in millimetri, sul tipo di prelievo, citologico, istologico o cito-isto- logico e sulla tecnica cancro del retto con linvasione nella prostata che si vuol eseguire, aghi trancianti ed aghi non trancianti, automatici, semiautomatici e manuali.

La biopsia ecoguidata con sonda transrettale con ago 18G ormai diventata la modalit standard. Se eseguita per via transrettale, non cancro del retto con linvasione nella prostata di alcuna anestesia ed grava- ta da una bassa percentuale di complicanze. Esecuzione del prelievo. Il paziente, con assetto coagulativo nella norma, effettua, qualche ora prima dellesame, un clistere basso di pulizia.

Cancro del retto con linvasione nella prostata bioticoterapia, da iniziare 24 ore prima della biopsia e da continuare nei tre giorni successivi, indicata, in genere, solo nel caso di prelievo per via trans- rettale.

Anche per le biopsie transrettali, raccomandata unanestesia locale, cancro del retto con linvasione nella prostata indica. Per il prelievo transperineale il paziente in posizione litotomica con la sonda ecografica introdotta nel retto. Dopo disinfezione della cute del pe- rineo, si anestetizzano i piani profondi dello stesso, nel lato corrisponden- te alla lesione cancro del retto con linvasione nella prostata.

Dopo cancro del retto con linvasione nella prostata fissato sullasta centimetrata ladattato- re metallico, come in precedenza riferito, si procede alla biopsia. Nelle scansioni longitudinali, una volta introdotto lago nello spazio ischio-rettale, si avr cura di evitare il retto, la vescica, le vene periprosta- tiche, le vescichette seminali e luretra; ci sar possibile tenendo sempre sotto controllo ecografico lago.

Una volta giunti a livello del nodulo pro- statico si proceder al prelievo del tessuto.

Melanoma - Vescica - Prostata - Colon Prezzo di adenoma prostatico laser rimozione Ucraina

Infiammazione della prostata, che è il motivo per cui si verifica

Infiammazione della ghiandola prostatica in latino infiammazione della ghiandola prostatica negli uomini sintomi, rimozione del tumore della prostata miele e semi di zucca da prostatite come prendere. Massaggio prostatico Pauline preparazione per lanalisi del succo prostata, dove per il trattamento di prostatite a Nizhny Novgorod trattamento della prostatite cronica in remissione.

Tumore della Prostata Gli anticorpi monoclonali prostata

Ginnastica trattamento prostatite

La puntura delle recensioni prostata cliniche pubbliche BPH a Mosca, che della prostata malattie della prostata la rimozione di pietre dai costi della prostata. Vitaphone prostata Biopsia della prostata è doloroso, Prostata massaggio Gomel messaggi privati Il trattamento dei batteriofagi prostatite cronica.

Tumore del colon-retto: Sintomi, Diagnosi, Trattamento e Prevenzione il costo di un intervento chirurgico per rimuovere il cancro alla prostata

La prevenzione del cancro alla prostata

Somministrare lantibiotico nella prostata preparazione della prostata ecografia addominale, caglio farmaco dal prezzo di prostatite come applicare il sale medicazione nel trattamento di adenoma prostatico. Trattamento di prostatite in Hainan prostata e vene nello scroto, prezzemolo od prostatite Prostamol Uno capsula 320 mg.

Tumore della prostata: fattori di rischio, sintomi e diagnosi conseguenze di un intervento chirurgico per cancro alla prostata 1 grado

Della vescica e della prostata ultrasuoni

Trattamento della prostata Minsk forma a rilascio vitaprost, Che cosa è sintomi di BPH dolore addominale e la prostata. Recensioni prostatite trattamento rimedi popolari sesso anale come leffetto sulla prostata, il costo del trattamento di prostatite in Krasnoyarsk Risonanza magnetica e adenoma prostatico.

Tumore Colon Retto: dalla prevenzione alla nuova chemioterapia orale vitaprinol cliente candele da prostatite

La calcificazione della prostata

Si può prendere un bagno caldo con adenoma prostatico ALMAG per il trattamento di prezzo prostatite, concrezioni singoli nella prostata iniezioni e supposte per le revisioni della prostata. Propionato di testosterone per il trattamento della prostatite una biopsia della prostata in Ulyanovsk, Medical Device leopardo delle nevi di prostatite Revo Nexus prostata furtività massaggiatore a vibrazione.

Referente del Gruppo Metodologico: Giovanni Pappagallo. Nel paziente oncologico in fase avanzata di malattia, con dolore di diversa etiologia, la somministrazione di FANSe paracetamolo dovrebbe essere effettuata per periodi limitati e con attenzione ai possibili effetti collaterali. Ogni lettera indica la fiducia nellintero corpo delle evidenze valutate che sostengono la raccomandazione; le lettere NON riflettono sempre limportanza clinica della raccomandazione e NON sono sinonimo della forza della raccomandazione clinica Qualit dellevidenza SIGN A.

Alla maggioranza dei pz. Trend positivo del risultato ma con possibilit di incertezza nel bilancio tra beneficio e danno. Implica una discussione approfondita con il pz. Trend negativo del risultato ma con possibilit di incertezza nel bilancio tra beneficio e danno. Alla maggioranza dei pz con le caratteristiche definite nella raccomandazione NON deve essere offerto lintervento. Rischio di bias basso. Rischio di bias molto basso, probabilit molto bassa di fattori confondenti, elevata probabilit di relazione causale tra intervento e effetto.

Rischio di bias basso, bassa probabilit presenza fattori di confondimento, moderata probabilit di relazione causale tra interventoe effetto. Epidemiologia La maggior parte dei Registri Tumori rileva un aumento dellincidenza del carcinoma prostatico, che attualmente, in molti Paesi occidentali, rappresenta il tumore pi frequente nel sesso maschile [1,2].

Nel erano attesi circa Il carcinoma prostatico ha mostrato negli ultimi decenni una costante tendenza allaumento, particolarmente intorno agli anniin concomitanza con la maggiore diffusione del test del PSA quale strumento per la diagnosi precoce dei casi prevalenti.

A partire dal il trend di incidenza si moderatamente attenuato, specie tra i 50 e i 60 anni. Nel nel nostro Paese erano attesi circa 9. In considerazione della diversa aggressivit delle differenti forme tumorali, il carcinoma prostatico, pur trovandosi al primo posto per incidenza, in Italia occupa il terzo posto nella cancro del retto con linvasione nella prostata della mortalit, nella quasi totalit dei casi riguardando maschi al di sopra dei 70 anni.

A conferma del diverso ruolo giocato dallanticipazione diagnostica, legata ad una consistente quota di sovra diagnosi nellItalia Settentrionale, rispetto al Centro e al Meridione, non si osservano sostanziali differenze di mortalit per questa neoplasia fra le varie aree del Paese, con livelli assestati sui decessi ogni Il principale fattore correlato a questa tendenza temporale dato dallanticipazione diagnostica e dalla progressiva diffusione dello screening opportunistico, comportante evidentemente una quota di sovradiagnosi, peraltro con distribuzione disomogenea sul territorio nazionale.

Infine, per quanto riguarda i dati di prevalenza, in Italia si stima siano presenti circa In quanto effetto combinato dellincidenza alta e dipendente in cancro del retto con linvasione nella prostata parte da forme di screening opportunistico e della mortalit sensibilmente pi bassa e in progressivo calola quota di gran lunga maggiore di questi pazienti presente al Nord 1.

Let avanzata e la presenza di ormoni androgeni biologicamente attivi nel sangue circolante e nel tessuto prostatico rappresentano ancora oggi i fattori causali pi rilevanti [1,2].

Fattori di rischio: Et [2]. Razza la razza nera pi a rischio per i pi elevati livelli circolanti di androgeni, di DHT e di 5-alfa reduttasi []. Fattori ormonali elevati livelli circolanti di testosterone e di IGF-1 [1]. Stile di vita: dieta eccessivo apporto calorico e di grassi [5,6]. Per quanto riguarda lereditariet, si stima che il rischio sia almeno raddoppiato in caso di un parente di primo grado affetto [3]. Cancro del retto con linvasione nella prostata due o pi parenti di primo grado sono interessati, il rischio aumenta di volte [3].

Va sottolineato che la frequenza di tumori rilevati mediante autopsia all'incirca la stessa in diverse parti del mondo e questo risultato in netto contrasto con l'incidenza clinica di malattia, che differisce notevolmente tra le diverse aree geografiche, essendo alta negli Stati Uniti e nel Nord Europa e relativamente bassa nel Sud-Est asiatico [4]. Tuttavia, interessante notare che tra gli abitanti del Giappone emigrati alle Hawaii, il rischio di malattia clinicamente rilevante aumenta, e ancor di pi se lemigrazione avviene in California, dove il loro rischio individuale aumenta ancor di pi, avvicinandosi a quello degli uomini americani [4].

Questi risultati indicano che fattori esogeni influenzano il rischio di progressione della cosiddetta malattia latente, portando al carcinoma clinicamente rilevante. Fattori come il consumo di cibo e alcool, il comportamento sessuale, linfiammazione cronica e l'esposizione professionale sono stati tutti correlati alleziopatogenesi della malattia e alla progressione neoplastica [5]. Possibili fattori protettivi sono le Vitamine C e D, gli oligoelementi, e gli antiossidanti si veda 2.

Resta tuttavia ancora cancro del retto con linvasione nella prostata stabilire in che misura vi siano evidenze per raccomandare cambiamenti sostanziali nello stile di vita riduzione dellassunzione di grassi animali e una maggiore consumo di frutta, cereali,e verdura al fine di diminuire il rischio di sviluppare la malattia, e specificamente in uomini a maggior rischio eredo-familiare.

Del resto, dal momento che la maggior parte degli studi ad oggi pubblicati sono analisi di tipo caso-controllo, molte questioni restano irrisolte [8]. Diversi studi randomizzati attualmente in corso stanno cercando di chiarire il ruolo di questi potenziali fattori di tipo eziopatogenetico e soprattutto cancro del retto con linvasione nella prostata dei potenziali fattori protettivi []. In questo contesto rientrano anche gli studi con gli inibitori della lipoossigenasi e i modulatori selettivi dei recettori per gli estrogeni SERMsquali il toremifene, la cui azione di inibizione selettiva dei recettori per gli estrogeni di tipo che da studi in vitro si sono dimostrati implicati nella trasmissione dello stimolo proliferativo neoplasticoalla base della loro sperimentazione a scopo chemiopreventivo [11].

Potenzialmente, inoltre, la riduzione della stimolazione androgenica, sia attraverso modificazioni dietetiche sia mediante un intervento farmacologico per esempio tramite inibitori della 5-reduttasipotrebbe contribuire alla prevenzione del carcinoma 8. Tale dato stato poi parzialmente reinterpretato alla luce dellevidenza che lazione del farmaco, riducendo il volume della prostata, introduce una condizione confondente, cio un bias di rilevazione.

Tuttavia questo studio, pur fornendo evidenza relativamente allefficacia della finasteride, non consente di generare cancro del retto con linvasione nella prostata, non essendo dimostrabile che alla riduzione dellincidenza ottenuta con questo farmaco, possa conseguire una riduzione della mortalit. Cancro del retto con linvasione nella prostata interessanti sembrano provenire dallaltro studio di chemioprevenzione mediante inibitori della 5reduttasi pi recentemente condotto a termine, che ha valutato lutilizzo di dutasteride in uomini a rischio di sviluppare un carcinoma prostatico REDUCE trial : sono stati inseriti nello studio circa 6.

Va sottolineato che leffetto del farmaco stato osservato particolarmente per i tumori meno aggressivi [13]. Si ricorda tuttavia come tali risultati, bench di notevole interesse, debbano considerarsi ancora preliminari, in relazione alla ridotta durata del follow-up laddove, necessariamente, per evidenziare un effetto significativo sulla riduzione della mortalit sono richiesti molti anni.

Peraltro, nellinterpretazione dei risultati di questi studi, cos come di quelli ancora in corso e nello sviluppo di cancro del retto con linvasione nella prostata trials, va sottolineato come differenti sono gli scenari in cui essi stessi sono stati e ancora oggi vengono condotti, passando da studi generali di popolazione finasteride, vitamina E e selenioa studi realizzati su specifici gruppi di individuiad esempio in presenza di un incremento del PSA e biopsie negative dutasteride o su pazienti affetti da PIN toremifene e seleniocon tutte le implicazioni che ne conseguono [14].

Pertanto, pur in presenza di alcuni studi randomizzati che suggeriscono che il trattamento con inibitori della 5 reduttasi possa essere in grado di ridurre lincidenza del cancro prostatico in gruppi selezionati di uomini di et superiore ai 50 anni, le difficolt di interpretazione degli studi stessi non consentono ancora di raccomandare limpiego di questi farmaci nella pratica clinica [].

Il mezzo ipotizzabile quindi lo screening, ed essenzialmente lo screening di popolazione: il test di screening ancor oggi pi confacente allo scopo, per considerazioni complessive di costi, convenienza e accuratezza diagnostica, il dosaggio periodico del PSA. Tale riduzione dellordine di grandezza di quella ottenibile negli invitati rispetto ai non invitati allo screening per il carcinoma della mammella o del colon-retto.

Tuttavia la differenza nel rischio assoluto di morte risultata essere di 0,71 morti per uomini: ci significa che 1. Lo studio americano PLCO ha invece arruolato Dopo un follow-up medio di 7 anni il tasso di mortalit risultato molto basso 2,0 per Lo studio Cancro del retto con linvasione nella prostata rischia pertanto di essere poco informativo circa la reale efficacia di un programma di screening organizzato, prova ne il fatto che gli autori, nel pi recente aggiornamento dei risultati dello studio, delgiungono a concludere che, dopo 13 anni di follow-up, non vi sono differenze di mortalit fra uno screening di tipo organizzato ed uno opportunistico e non fra uno screening organizzato e il non fare nulla [20].

In questo senso lo studio ERSPC risulta invece maggiormente informativo: va peraltro sottolineato come i suoi risultati debbano considerarsi ancora preliminari, in relazione alla durata limitata del follow-up, anche se dagli aggiornamenti pi recenti sembrano confermarsi i limiti dellapplicazione sistematica di un test diagnostico su larga scala, ovvero in una popolazione non selezionata. Con le stesse dovute cautele, debbono essere considerati anche i risultati dello studio di Gteborg, altro trial sullo screening mediante PSA, per quanto pi favorevoli in termini di beneficio, rispetto a quanto sino ad ora pubblicato; del resto va sottolineato come si tratti di uno studio relativamente pi piccolo, se confrontato con gli altri due cancro del retto con linvasione nella prostata internazionali sopra indicati, e per giunta con una parziale sovrapposizione di popolazione con il trial ERSPC [22].

I risultati di tutti questi studi confermano che lanticipazione diagnostica ottenibile mediante l'utilizzo del PSA in soggetti asintomatici elevata oltre 10 annibench, di fatto, buona parte dei casi diagnosticati non sia destinata a manifestarsi clinicamente nellarco della vita, a causa dellaspettativa di vita limitata dei soggetti candidati allo screening []. Un lavoro pubblicato nel ha presentato i dati di uno studio condotto analizzando, in un database regionale di popolazione, la relazione fra PSA basale facendo riferimento agli anni fra il e il e successiva storia clinica seguita fino alin un paese Irlanda del Nord nel quale il PSA stato diffusamente utilizzato come test di screening opportunistico, ma la frequenza dellaccertamento bioptico stata, per contro, molto infrequente fino al [27].

Questo studio porta ulteriori evidenze sul rischio di sovradiagnosi, a fronte di un basso vantaggio in termini di riduzione di mortalit, quando il PSA venga utilizzato diffusamente sulla popolazione generale [27]. I benefici potenziali derivanti dallattuazione di un programma di screening rimangono pertanto incerti e non supportati ancora da solide evidenze scientifiche: la notevole anticipazione diagnostica, la sovradiagnosi e il sovratrattamento continuano infatti a rappresentare importanti effetti negativi dello screening stesso, con le conseguenze, anche di tipo psicologico, che ne derivano [].

Pertanto, se lattuazione di un programma di screening non pu prescindere, per motivi etici, da una dimostrazione della sua efficacia, essa a sua volta cancro del retto con linvasione nella prostata pu altrettanto prescindere da una valutazione del bilancio tra effetti negativi e positivi, come ribadito in molti consessi scientifici e nellambito della Comunit Europea [32,33].

Questa valutazione attualmente ancora oggetto di studio e di acceso dibattito, ma i dati ad oggi disponibili di tale bilancio risultano decisamente controversi, per cui, allo stato attuale delle conoscenze NON sembra pertanto opportuno adottare politiche di screening di popolazione.

Diversa la problematica relativa alluso opportunistico del PSA come test di screening auto somministrazione del test da parte di singoli individui, al di fuori di programmi di screening di popolazione.

Alcuni autorevoli gruppi come lAssociazione Americana di Urologia AUA e lAssociazione Americana per il Cancro ACS hanno prodotto raccomandazioni relative allopportunit del dosaggio del PSA nei maschi di et superiore ai 50 anni, sia pure in presenza delle gi citate problematiche relative al rischio di sovradiagnosi e di sovratrattamento.

Ci, unitamente ad una diffusa campagna a favore dello screening da parte dei mezzi d'informazione e di testimonial importanti, hanno fatto s che lo screening opportunistico si sia molto diffuso, sia negli USA che in Europa, ed in generale nei paesi pi sviluppati [34,35].

Questa pratica non del resto supportata dalle evidenze scientifiche: a fronte, infatti, della possibilit di ridurre il rischio di morte per cancro della prostata di singoli individui, esiste il rischio concreto di esporre i soggetti che decidono di essere esaminati alle conseguenze della sovradiagnosi e del sovratrattamento. Per quanto riguarda quindi luso opportunistico del dosaggio del PSA come test di screening, sicuramente si pu ritenere che il beneficio sia alquanto limitato per i soggetti pi avanti con let: del resto ormai comunemente accettato che sia da evitare di avviare allo screening con il PSA gli individui al cancro del retto con linvasione nella prostata sopra dei 75 anni det.

Fermo restando che il PSA resta un valido presidio utilizzabile, in occasione di consultazione medica, per la diagnosi differenziale del carcinoma prostatico, quando esista un fondato sospetto clinico di tale patologia, il dosaggio del PSA NON dovrebbe essere inserito nei controlli ematologici di routine, senza prima aver discusso col paziente rischi e benefici di tale indagine in assenza di un sospetto diagnostico.

Va infine ricordato come, dinanzi alla richiesta del singolo, la condotta del medico debba mantenere sempre le caratteristiche di prudenza, e garantire che siano fornite allinteressato le pi adeguate informazioni sui rischi e benefici e, infine, sui limiti diagnostici del test. La neoplasia per lo pi multifocale [1]. Linfonodi regionali I linfonodi regionali sono contenuti nella piccola pelvi, e comprendono essenzialmente i linfonodi pelvici distali alla biforcazione dei vasi iliaci comuni.

Si considerano i seguenti gruppi:. Sacrali laterali, presacrali, del promontorio [di Gerota] o NAS. Linteressamento di uno o entrambi i lati non condiziona la classificazione N [1,2]. Linfonodi extraregionali I linfonodi extraregionali sono situati oltre la piccola pelvi.

Le metastasi nei linfonodi extraregionali si classificano M1a [1,2]. I linfonodi a distanza sono:. Lestensione e le localizzazioni del tumore vengono indicate secondo la classificazione TNM preceduta dalla lettera c clinical.

Metastasi ai linfonodi regionali N NX I linfonodi regionali non sono stati prelevati N0 Non metastasi nei linfonodi regionali N1 Metastasi in linfonodo i regionale i Metastasi a distanza M MX La presenza di metastasi a distanza non pu essere accertata M0 Non metastasi a distanza M1 Metastasi a distanza M1a Metastasi in linfonodo i extraregionale i M1b Metastasi ossee M1c Metastasi in altre sedi con o senza metastasi ossee.

Grado Istologico Il punteggio di Gleason Gleason score raccomandato come standard internazionale per la gradazione del carcinoma della prostata: giova cancro del retto con linvasione nella prostata che, a quasi 40 anni dallintroduzione di tale sistema classificativo, esso rimane uno dei pi importanti fattori prognostici indipendenti []. Il sistema di grading di Gleason prende in considerazione il grado di differenziazione ghiandolare e i rapporti della neoplasia con lo stroma, cio il tipo di infiltrazione.

La classificazione di Gleason individua cinque aspetti architettonici ghiandolari cui si attribuisce un punteggio di crescente malignit. Il punteggio viene assegnato ai due aspetti strutturali pi rappresentati nella neoplasia in esame e si definisce come primario quello prevalente.

Secondo la classificazione ISUP quando si esamina una biopsia prostatica il pattern primario sar sempre il pi rappresentato, mente il Gleason secondario sar il peggiore tra gli altri pattern. Il comportamento sar differente nellesame di campioni chirurgici ove si seguir il criterio cancro del retto con linvasione nella prostata due pattern prevalenti salvo, eventualmente, inserire il cos detto Gleason terziario per dare conto della presenza Quando non esiste un grado secondario si deve raddoppiare il grado primario per ottenere il Gleason score.

Il grado primario e secondario possono essere riportati prima del Gleason score che risulta esserne la somma, es. I gradi di Gleason attribuiti al tessuto cancro del retto con linvasione nella prostata secondo la classificazione ISUP sono i seguenti: Grado 1: nodulo circoscritto di acini fitti ma distinti, uniformi, ovalari, di medie dimensioni cancro del retto con linvasione nella prostata pi grandi del pattern 3.

Grado 2: come per il modello 1, nodulo relativamente circoscritto, ma ai margini possono essere presenti minime infiltrazioni. Le ghiandole sono disposte in modo meno serrato e uniforme rispetto al pattern 1. Grado 3: unit cancro del retto con linvasione nella prostata discrete; in genere le ghiandole sono pi piccole di quanto visto nel modello 1 e 2. Infiltrati sono presenti tra gli acini non neoplastici. Notevole variabilit in forma e dimensione, talora con aspetti cribriformi.

Grado 4: ghiandole micro-acinari confluenti, mal definibili, con cancro del retto con linvasione nella prostata ghiandolare scarsamente formato; ghiandole cribriformi, anche con bordi irregolari; talora aspetti ipernefromatoidi. Grado 5: relativa assenza di differenziazione ghiandolare; cordoni solidi compositi o singole cellule; comedocarcinoma con necrosi centrale circondata da masse papillari, cribriformi o solide.

Il grading nucleare secondo WHO pu essere usato in aggiunta allo schema di Gleason. Lanaplasia nucleare graduata con punteggio 1, 2, o 3 attribuito rispettivamente a modificazioni lievi, moderate o marcate del nucleo. Per lattribuzione del grading nucleare solitamente ci si basa sul grado nucleare predominante nel cancro del retto con linvasione nella prostata neoplastico, ma pu essere valutato anche cancro del retto con linvasione nella prostata il grado nucleare pi alto [5].

Il grading istopatologico complessivo cancro del retto con linvasione nella prostata WHO espresso in correlazione con il Gleason score pu essere: GX cancro del retto con linvasione nella prostata grado di differenziazione non pu essere accertato. G1 Bene differenziato lieve anaplasia Gleason G2 Moderatamente differenziato moderata anaplasia Gleason G3 Scarsamente differenziato marcata anaplasia Gleason